.
Annunci online

volevosoloscrivere
30 maggio 2008
richiesta d'auto 2
  Grazie ad Ambrosia, anche se ancora faccio pasticci con il posizionamento delle immagini a destra o a sinistra perchè mi capita che dopo l'upload mi si sovrappongano o si sovrappongano al testo. Purtroppo non ho molto tempo di smanettare al pc e per questo in quei 5 minuti che mi ci seggo davanti devo fare tutto compreso capire come funzionano le varie opzioni!!! Grazie ancora a chi mi vorrà dare una mano!



permalink | inviato da antonellaegiulia il 30/5/2008 alle 15:29 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
30 maggio 2008
richiesta aiuto
 Per favore qualcuno mi risponda!!! Come diavolo si fa ad aggiungere i banner e le icone e tutto quello che mi pare nella mia pagina? Per esempio se qualcuno ha copiato l'iniziativa di Grillo Nucleare no grazie, mi spiega DOVE cavolo lo ha copiato? Sarò tonta ma ho girato tutte le opzioni e non ho capito un cavolo!!!Qualcuno me lo spiega con parole semplici???? VI PREGOOOO!!!! GRAZIE!!!



permalink | inviato da antonellaegiulia il 30/5/2008 alle 7:17 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (1) | Versione per la stampa
POLITICA
27 maggio 2008
chi cerca... trova!!!
Non sempre i giornali fanno schifo a volte scavando si trova qualcosa...questa iniziativa di Jacopo Fo mi piace...


"Mi diverto.
E’ ormai chiaro che dentro i giornali italiani si combatte una battaglia durissima tra i direttori e un pugno di giornalisti che si rifiutano di tacere sempre e comunque.
Così abbiamo delle piccole soddisfazioni: alcune notizie bomba finalmente vengono pubblicate. Non le vedete in prima pagina, non hanno titoli a 9 colonne, non sono correlate da interviste e commenti. Però le notizie escono.
Ad esempio vengono pubblicate sul numero 1052 del Venerdì di Repubblica (16 maggio) a pagina 90 (coincidenza o magia alchemica il fatto che la paura nella Smorfia napoletana corrisponde al numero novanta?).
Ecco l’articoletto, secco secco. Un grande pezzo di sintesi giornalistica, probabilmente contrattato parola per parola in riunioni infuocate dei caporedattori, oppure sfuggito per errore alla penna rossa dei censori… Questo articolo credo che alla fine sia uscito perchè protetto dalla Divina Provvidenza in persona, è comunque stato stampato, nero su bianco, e ci dice che 435 (QUATTROCENTO TRENTACINQUE) ricerche scientifiche internazionali provano un aumento di tumori e nascite malformi spaventoso in prossimità dei termovalorizzatori.
Senza commento. Senza due righe di scuse verso il povero Beppe Grillo accusato con ogni tipo di cattiveria dalle colonne dello stesso giornale per essersi permesso di dire esattamente la stessa cosa: gli inceneritori puoi anche chiamarli termovalorizzatori ma ti ammazzano comunque.
Una nota stilistica che permette di capire appieno il meccanismo perverso utilizzato dai media per rendere di scarso interesse notizie di importanza capitale.
Il titolo può essere un modo per indurre le persone a leggere un articolo oppure a non leggerlo.
Se questo articolo fosse stato: “Aveva ragione Grillo gli inceneritori uccidono!” avrebbe destato grande curiosità. Allora lo hanno intitolato in modo tale da tagliargli le gambe: “Emissioni: Una ricerca francese sottolinea il rapporto diossina-cancro
QUANDO LA SALUTE SE NE VA IN FUMO (TOSSICO).
Capisci l’astuzia: non ti dice che le ricerche sono 435, come viene specificato poi nell’articolo. Non si pronuncia la parola proibita INCENERITORE. Si parla di EMISSIONI… Termine vago come la melma.
Questa tattica in effetti funziona. I lettori accorti dicono: “Però alla fine Repubblica le notizie le dà!” E continuano a comprarla. Mentre il 95 per cento dei lettori, un po’ meno attenti, non si accorge di quella notizia così imbarazzante.
Prova ne è che sono passati 5 giorni dall’uscita del Venerdì e se cerchi sul web: “diossina istituto statale di sorveglianza sanitaria francese”, non trovi niente a proposito di questa colossale notizia!
E non trovi niente neanche se digiti “diossina 435 ricerche PubMed”
Comunque giudica tu: ecco il testo integrale:
“Nelle popolazioni che vivono in prossimità di impianti di incenerimento dei rifiuti è stato riscontrato un aumento dei casi di cancro dal 6 al 20 per cento.
Lo dice una ricerca, resa pubblica dall’istituto statale di sorveglianza sanitaria francese, l’ultima delle 435 ricerche consultabili presso la biblioteca scientifica internazionale PubMed che rilevano danni alla salute causati dai termovalorizzatori per le loro emissioni di diossina, prodotta dalla combustione della plastica insieme ad altri materiali. Questa molecola deve la sua micidiale azione ala capacità di concentrarsi negli organismi viventi e di penetrare nelle cellule. Qui va a “inceppare” uno dei principali meccanismi di controllo del Dna, scatenando le alterazioni dei geni che poi portano il cancro e le malformazioni neonatali.”
(Il pezzo non è firmato ma sta all’interno di una specie di box dentro un articolo di Arnaldo D’Amico.)
Spero ci si renda conto dell’importanza dell’ufficializzazione di una simile notizia: e ti invito quindi a farla girare e ripubblicarla sul tuo sito. Se riusciamo a far sapere a molti italiani come funziona questo giochetto dell’informazione ridimensionata (non censurata, non libera, omogenizzata) potremmo creare qualche altro problema ai signori dei giornali. Loro ormai lo sanno che chi legge i quotidiani poi va su internet…
FACCIAMOLI PIANGERE!
CITIAMOLI A MARTELLO OGNI VOLTA CHE PER SBAGLIO DICONO LA VERITA’.
Usare la forza dell’avversario per farlo cadere". Jacopo Fo

Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. inceneritori repubblica jacopo fo

permalink | inviato da antonellaegiulia il 27/5/2008 alle 14:37 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
POLITICA
26 maggio 2008
L'uomo giusto al posto giusto?
L'uomo dovrebbe essere giusto ma il posto è giusto? Che ci fa l'ex (credo ormai di si) magistrato antimafia Massimo Russo all' assessorato alla sanità siciliana? Ma davvero Lombardo lo ha chiamato per fare l'assessore alla Sanità? Io non riesco a darmi una spiegazione valida di questa scelta. Per chi non lo sapesse Massimo Russo è stato un valido magistrato che si è impegnato molto nella lotta alla mafia, vive sotto scorta, ha preso posizione nette all'interno della magistratura manifestando, costituzione alla mano, contro la riforma Castelli e criticando l'allora procuratore capo di Palermo Pietro Grasso per aver chiesto per Cuffaro il rinvio a giudizio per il solo favoreggiamento ad affiliati della mafia, accusandolo di essere troppo delicato con le istituzioni.
Bene, adesso è stato chiamato da Lombardo per diventare Assessore alla Sanità. Ora, se non si conoscesse il metodo Lombardo si potrebbe pensare: " Be, finalmente si farà pulizia!!!". Ma chi conosce come agisce il neogovernatore sa che proprio la sanità costituisce un pozzo di voti e quindi le clientele sono pane quotidiano. Inoltre la sanità siciliana smuove abbastanza miliadi di euro da essere anche un buon affare per la mafia che dove può speculare mette bocca.
Ho letto che Russo vuol proprio fare chiarezza e fare piazza pulita di tutto il marciume etc...
Ma come fa? Come possono farlo lavorare se i vertici stessi del governo regionale usano il metodo clientelare per conquistare favori? Niente si muove all'interno della sanità siciliana senza che alcuni personaggi non vogliano. Prima erano Cuffaro e soci, adesso sono Lombardo e soci che poi sono tutti amici! Come farà Russo a a dialogare con una persona come Lombardo che ancora non ha spiegato cosa era quel file che accidentalmente è finito si e-mule e che conteneva tutta una serie di nominativi con relative richieste, una sorta di data base delle raccomandazioni?
Come si fa ad avere fiducia in Lombardo che ha lasciato a Catania, insieme al "Dctor House di Arcore"  Scapagnini, un buco senza fondo nei conti del comune? Come farà a mettere bocca in  questioni riguardanti per esempio le cliniche private e le convenzioni che sono 1900 rispetto alle 120 in Lombardia, quando queste  sono state sempre gestite da personaggi vicino a Cuffaro e quindi Lombardo? La sanità in Sicila è una bella torta che è stata sempre divisa dalle stesse persone, che non si distinguono per il colore politico ma per la vicinanza ai potenti.
Le cose sono due, o farà le cose seriamente e allora dura due giorni, oppure cede al gioco e allora è veramente deprimente!! Perchè appena proverà a smuovere anche un solo menager dovrà vedersela con Lombardo, con Cuffaro e gli altri senatori siciliani  a Roma che pur essendo lontani mettono continuamente bocca su ciò che riguarda la Sanità.
Io spero di sbagliarmi sinceramente, perchè vedere la mia terra ancora più umiliata di quello che già è, è un dolore molto grande. Io spero di sbagliarmi e di poter dire che invece è stata una scelta giusta, che Lombardo, dopo il Camino de Santiago, abbia detto basta e abbia deciso di mettere tutto a posto e che Massimo Russo è la persona giusta al posto giusto.
Intanto io tengo d'occhio....
SCIENZA
23 maggio 2008
inceneritori
 Per favore chiamate chi ne capisce di queste cose, diteci se l'inceneratore di Brescia è così all'avanguardia come dicono o ci prendono per i fondelli!!! Per favore quando si parla di queste cose , quando c'è di mezzo la morte di persone, chiamate esperti, fisici chimici oncologi, confrontiamoci con gli altri paesi, vediamo cosa offre la ricerca!!!
Per favore non mettiamo in mezzo i soldi, gli affari quando nascono bambini malformati che moriranno presto!!! Per favore, chiamate Rubbia che a Torino terrà una due giorni sulle energie alternative a disposizione e sulla ricerca!!!http://www.regione.piemonte.it/energia/images/stories/dwd/progr_ass240508.pdf
Per favore che Veronesi si confronti su questi temi con chi contesta la sua opinione che gli inceneritori non provocano malformazioni e tumori!
Perchè io non ci credo che la gente campana protesta perchè è indolente e non vuole collaborare! Io penso che se tutte queste discariche non avessero provocato lo sfacelo e le morti documentate, non avrebbero motivo di protestare, che cosa fregherebbe!!! Adesso rischiano pure di andare in carcere!!! Io vorrei sapere da qualcuno che ne capisce di dirirtto internazionale o di leggi europee, se l'Europa può intervenire in maniera efficace e bloccare quasta deriva verso il braccio di ferro senza senso!!!
Adesso la priorità è diventata il nucleare, ma nessuno si chiede cosa vuol dire fare una centrale. Soprattutto nessuno chiede agli esperti, che invece si stanno incamminado verso la produzione di energia da diverse fonti sino ad arrivare all'autoproduzione http://www.envipark.com/  http://www.torinoscienza.it/dossier/apri?obj_id=9182.
In America, che ha disperatamente bisogno di energia, l'ultima centrale è stata costruita nel 1979 e non ci pensano proprio a costruirne altre perchè dispendiose e inoltre hanno un inconveniente di cui nessuno parla: LE SCORIE. Dove si smaltiscono?
Qui in Italia invece si parla di costruirne 20 una a regione in pratica. Bene, l'Italia è un territorio altamente sismico, se succede quello che è avvenuto in Cina?
Proprio adesso sento al telegiornale che Veronesi ha dichiarato che non gliene frega niente di fare il confronto con Grillo e , sosprattutto, con i suoi esperti e che bisogna accelerare con il nucleare che rimane l'unica possibilità per essere autonomi e produrre energia sufficiente. Be, allora chi è che ha torto, chi accusa avendo delle prove o chi  non dialoga per spiegare queste accuse?



permalink | inviato da antonellaegiulia il 23/5/2008 alle 21:34 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (1) | Versione per la stampa
POLITICA
23 maggio 2008
Capaci 16 anni
 Oggi è il 23 maggio e devo dire che anch'io ho ricordato solo ora che oggi è l'anniversario della strage di Capaci... In mezzo a tutto questo festeggiare perchè "finalmete" abbiamo un governo che ci guiderà verso orizzonti lontani senza più immondizia, senza più violenza, senza più rom senza più...fate voi tanto di fesserie se ne possono dire quante se ne vuole...
In mezzo a tutto questo oggi sono 16 anni da allora e tutti sono pronti a dire due parole di rito, le solite, senza senso. Io non ho voglia di dire niente, voglio solo raccontare quel giorno che ho vissuto nella mia città Palermo. Io me lo ricordo quel giorno, quando è arrivata la notizia... una bomba ha sconquassato l'autostrada verso l'aereoporto... Falcone è saltato in aria... forse e vivo...la scorta, Dio mio!!! Le telefonate concitate per capire se quel giorno nella scorta c'era pure un ragazzo che conoscevamo... se qualcuno passava da quella strada visto che da lì si arriva a Terrasini e  noi conoscevamo persone lì.... e poi adesso.... che succede...
Io me lo ricordo quel giorno...mi ricordo quello che ha prodotto... un periodo di rinascita e di voglia di cambiare... i palermitani che si riprendono in mano la città e decidono di cambiare... i ragazzi e i bambini che fanno catene umane con le persone anziane per tutta la città, e dopo la morte di Borsellino, ancora di più... mi ricordo la quantità di persone che c'era davanti il palazzo di giustizia, tutti stretti attorno Caselli e i suoi magistrati...
Io c'ero ed è stato un momento in cui sembrava tutto possibile... che la mafia avesse i giorni contati e invece... a poco a poco tutto è tornato come prima, come negli anni ottanta, i veleni all'interno del palazzo di giustizia, i magistati che perdono le loro armi, cioè le leggi, la mafia che avanza senza fare stragi, senza fare rumore...la mafia sta vincendo, anche se i suoi capi storici sono dentro!!! La mafia sta vincendo perchè ormai sembra relegata solo al pagamento del pizzo e al traffico di droga. Forte di questo la mafia è entrata a piene mani nelle istituzioni, in politica, nella grande finanza, ovunque!!!
Falcone stava arrivando al famoso terzo livello, quello mafia - politica - finanza... morendo lui e Borsellino.... fate un pò voi i conti!
Vorrei ricordare tutti i ragazzi della scorta che sono morti e che pur guadando uno stipendio ridicolo, fanno un lavoro di schifo in nome dello Stato! Io ho avuto modo di conoscerne alcuni e vi assicuro che non ho visto nè rambo, nè ragazzoni gonfiati con l'auricolare, ma persone normali che credono importarte il lavoro che fanno, tutto qui!!!
Io me lo ricordo quel giorno... spero anche voi

P.s. Io oggi avrei voluto essere nella mia città, insieme ai miei amici e alle persone della mia terra, ma non è stato possibile visto che purtroppo la mia terra mi ha spinto fuori da se, mi ha obbligato ad andare via con tutta la mia famiglia perchè il lavoro è altrove non nella mia terra, un lavoro che mio marito avrebbe dovuto fare proprio lì al servizio della salute dei cittadini ed invece siamo dovuti andare via e i cittadini siciliani si attaccano...

Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. falcone capaci mafia

permalink | inviato da antonellaegiulia il 23/5/2008 alle 17:29 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (1) | Versione per la stampa
POLITICA
19 maggio 2008
Democraticamente!
 " La democrazia vi dà la sensazione di poter scegliere" - Gore Vidal

Già, noi tutti ci sentiamo democratici al 100%, fino al midollo! Chiunque dice che siamo liberi di scegliere, di dire e fare ciò che vogliamo "democraticamente". Certo bisogna stare attenti a "cosa" si dice, eh! Se per esempio dico la verità allora bisogna vedere se questa verità funziona al potere oppure è contro. In quest'ultimo caso è meglio tacere ed essere tutti uniti in un grande brindisi di fratellanza!!! Ma la libertà di parola è sacra e tutti ripetono che tutti hanno il diritto di dire tutto, non sia mai, signora mia!!!!
Io non vedo in giro tanta libertà di dire e fare, soprattutto di scegliere ciò che si vuole. Nell'informazione si vede come tutto sia standardizzato secondo uno stile di mediocrità che fa si che la gente sia anestetizzata e impaurita. L'impostazione è: dagli un pò di tette e culi, fai il guardone con le vite degli altri, impaurisci ben bene facendo salire l'ansia, ma tranquillizza con una buona dose di gossip e trenini. Ogni tanto un bel piantino dalla D'Eusanio e ricomincia la giostra!!! Dimenticavo la buona massaia con la Clerici che ci insegna a fare le torte e le crostate, per esempio, per chi è impegnato a fare lo scrutatore come il Berlusca insegna!!!
Nella vita quotidiana le scelte sono condizionate dal lavoro, se ce l'hai, da quanto guadagni e quanto dura! "I giovani", termine di cui si abusa quotidianamente, in condizioni precarie sono ormai vecchi, perchè una persona a 40 anni con prerogative zero, chiamarlo ancora giovane è un pò troppo!!! Mio Padre a 40 anni aveva già due figli, una macchina ed è riuscito pure a mettere i soldi da parte per comprare casa. Adesso a 40 anni capisci che forse è meglio emigrare se vuoi avere qualcosa di più stabile. E questo non si scegliere, perchè le scelte si fanno da giovani, non quando hai già famiglia e sei costretto a farle queste scelte. Normalmente dovrebbe funzionare che io studio, mi laureo faccio le mie esperienze formative e lavorative anche precarie per un periodo e poi arrivo ad avere la qualifica necessaria per trovare una mia collocazione nella società in base a quello per cui mi sono formato! Invece adesso funziona che mi laureo, spendo (anzi, i miei genitori spendono!) magari un sacco di soldi in master che alla fine fanno guadagnare solo le grandi società che mi sfruttano e poi mi buttano, e mi ritrovo a cercare un qualsiasi lavoro che mi permetta almeno di non chiedere i soldi a mio padre per andare una volta tanto a mangiare una pizza fuori (non di più se no sforo il ridicolo budget!).
Ma il più grande paradosso per uno stato democratico è essere continuamnete sconfitto dai poteri mafiosi. Io penso che se qui in Italia ci fosse vera democrazia, la mafia avrebbe poco da fare. Come potrebbe uno Stato democratico che ha a cuore la libertà dei suoi cittadini, far proliferare questo antistato che la libertà la toglie? E' un controsenso! Farebbe di tutto per sconfiggerla con tutti i mezzi a sua disposizione, metterebbe in campo le sue armi migliori!!! E invece...se li mette in casa, dà loro cibo caldo, li fa accomadare sulle poltrone più comode e belle! E se qualcuno fa notare che sono le persone sbagliate a sedere lì, che è tanto importante quel posto che forse sarebbe meglio informarsi prima di aprire la porta, viene preso per pazzo, reazionario, terrorista e chi più ne ha più ne metta!!
La mafia non è solo affari sporchi, malavita, droga e ammazzati per strada, la mafia ormai è affari sporchi ripuliti e travestiti da banchieri, affaristi, quote in borsa, salotti buoni, alta finanza, politica anche internazionale. Ormai ha studiato, ma non per cultura personale, ma per avere più armi per portare avanti la scalata al potere. Chi frequenta certi ambiente dopo un pò capisce dove sta il marcio e lì decide da che parte stare, eccola la vera libertà! Decidere tra la fogna e la verità, la giustizia! Il problema è che la fogna è molto più facile da attraversare quando si riesce a stare a galla!!!!

Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. lavoro democrazia informazione mafia

permalink | inviato da antonellaegiulia il 19/5/2008 alle 15:54 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
POLITICA
17 maggio 2008
importante!
 <a href="http://www.beppegrillo.it/iniziative/passaparola" target="_blank" ><img src="http://www.beppegrillo.it/iniziative/passaparola/immagini/passaparola_banner.jpg" border="0" alt="passaparola"/></a>
Questa è un'iniziativa del blog di beppe grillo che mi sembra importante per la libertà di espressione e informazione! Una diretta giornaliera di Marco Travaglio! Fatela circolare!

P.s. Poi se qualcuno mi spiega come si fa a posizionare i banner e li icone al lato della mia pagina blog, gliene sarei grato!

Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. travaglio grillo diretta

permalink | inviato da antonellaegiulia il 17/5/2008 alle 7:50 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
SCIENZA
16 maggio 2008
energie alternative
 Oggi sento al telegiornale regionale che qui a Torino la coperativa "Arcobaleno" , che fa parte del gruppo abele, ha innaugurato l'impianto fotovoltaico più grande di tutta la provincia di torino. http://www.gruppoabele.it/Index.aspx?idnews=48425.
Il tutto finanziato dalla regione, in collaborazione con il politecnico. Perchè solo qui?
Perchè questo è stato possibile solo in questa piccola area ed invece in tutto il resto d'Italia no? Perchè in Germania stanno investendo il triplo dell'Italia per le energie alternative, proprio dove hanno meno sole di qui?
Qui ancora si parla di nucleare come se fosse la soluzione immediata, quando altrove di soluzioni immediate ne hanno a iosa! Qualcuno mi ha detto che comunque il nucleare rimane la soluzione ad emissioni zero più conveniente. E le scorie? risposta: si potrebbero mandare nello spazio! Non era una battuta e non veniva da uno che non ne capiva niente, anzi!
Questo è il tipo di cultura del risparmio energetico che c'è in giro! Il fotovoltaico può essere una soluzione importante per noi, integrata anche con l'eolico per esempio! No! Che schifo le pale eoliche, sono brutte!! Cosa c'è di brutto in delle pale che girano? Soprattutto sapendo che in quel momento si sta producendo energia senza inquinare! E allora i mulini a vento?Non usavano lo stesso principio? La risposta potrebbe essere. be, ma quelli sono storici!!! Lo potrebbero essere anche le pale, i posteri potrebbero dire: ma guarda quanto sono stati lungimiranti i nostri avi nel costruire queste fonti di enrgia pulita!!!!
Ma tranquilli con questo governo possiamo stare tranquilli! Più Nucleare per tutti!!

Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. solare torino gruppo abele

permalink | inviato da antonellaegiulia il 16/5/2008 alle 8:49 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
POLITICA
11 maggio 2008
scuse faziose
Ho appena sentito le scuse di Fazio in diretta per l'intervento di Travaglio. Sono schifata! Ha parlato di libertà e di rispetto delle istituzioni! Ma è incredibile...ma proprio perchè il Presidente del Senato è la seconda carica dello stato fa rabbrividire il fatto che lo sia diventato una persona come schifani amico dei mafiosi! Non si può prescindere da questo, ma perchè non si capisce? Una carica così importante e fondamentale per lo stato è in antitesi con chi a che fare con gente che questo stato lo nega!!! Quello che Travaglio ha detto è cronaca, sono fatti già detti e letti sul libro di Lirio Abbate! Ma la gente cosa pensa che sia il lavoro del giornalista, intervistare quelli del grande fratello? Molti pensano che Travaglio ci marci!! Ma il mestiere di giornalista consiste nel raccontare i fatti così come sono con qualunque mezzo si ha a disposizione! E' chiaro che si venga retribuiti per questo, è un lavoro!!! Non è un hobby, nonostante ci siano persone nelle redazioni di giornali e testate tv che scrivono e vengono pagati pochissimo o addirittura niente!!!

Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. fazio travaglio mestiere giornalista

permalink | inviato da antonellaegiulia il 11/5/2008 alle 20:28 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (1) | Versione per la stampa
sfoglia
  <<  1 | 2  >>   giugno

Feed RSS di questo blog Reader
Feed ATOM di questo blog Atom
Resta aggiornato con i feed.

blog letto 1 volte